Mourinho: "Il mio Real Madrid l'ho portato io lassù"

Martedì 8 Agosto, in quel di Skopje, scenderanno in campo Real Madrid e Manchester United nel match valido per la finale di Supercoppa Europea.

Ritorno al passato per due delle squadre più blasonate del Vecchio Continente. Considerando questi fattori la sfida appare quindi abbastanza aperta, anche se la Snai, ha visto come maggiormente favorito il Real Madrid per 1x2 perlopiù in virtù del grande blasone che negli ultimi anni si è rafforzato sotto la guida di Zidane.

Real Madrid Manchester United: probabili formazioni e dove vederla in diretta Tv e in streaming. Nella sua unica finale disputata nel 2003 venne battuto dal Milan. "IN questo senso nulla è cambiato rispetto alla passata stagione". Tra i pali ci sarà ancora il portiere della Nazionale costaricense Keylor Navas e davanti a lui la solida coppia di centrali capitana da Sergio Ramos affiancato a Varane. Il punteggio avrebbe potuto assumere dimensioni più ampie, ma il Madrid, mirabilmente orchestrato dall'impeccabile Kroos, ha sprecato troppo (alla fine metterà nel conto anche un paio di traverse, con Casemiro e Bale). Se gioca domani è perché vuole restare al Real e il Real vuole tenerlo. Convocato CR7 che dovrebbe partire dalla panchina.

Difesa a 3 (nonostante l'assenza di Bailly per squalifica) e centrocampo folto e pieno di muscoli con Matic, Pogba, Herrera al centro, Darmian e Valencia sulle fasce: è questa l'idea dello Special One per detronizzare il Real Madrid, nettamente favorito per la vittoria. Infine in avanti agirà la coppia formata da Lukaku e Mkhitaryan. Le due squadre si sono già affrontate nell'International Champions Cup con i Red Devils vittoriosi ai calci di rigore. Al Levi's Stadium di Santa Clara i tempi regolamentari finirono sull'1-1, con reti di Lingard per lo United e di Casemiro (penalty) per il Real. Il centrocampista brasiliano è decisamente l'uomo più pericoloso, e al 24' sfrutta un cross perfetto di Carvajal per sfuggire alle spalle di Lindelof e battere De Gea in scivolata: è 1-0. Il secondo gol scuote gli inglesi che sciupano il 2-1 in due occasioni consecutive: prima Navas respinge un colpo di testa ravvicinato di Pogba, poi l'accorrente Lukaku spara clamorosamente fuori.


Popolare

COLLEGARE