MotoGP, Espargarò: Aprilia più forte in Austria dopo i test di Brno

"Capisco che Valentino è una persona molto importante, una vera star". Qui non proveremo la nuova carenatura testata a Brno, ci sono ancora alcuni problemi da risolvere ed abbiamo bisogno di altri dati. Parola di Valentino Rossi che, dopo la mezza delusione di Brno, quarto al termine di una lunga rimonta frutto anche di un errore di strategia, punta il Gp di Austria in programma domenica sul circuito dello Spielberg, undicesima prova del motomondiale. Credo che Marc abbia dimostrato di essere veloce in tutte le condizioni. Ora andiamo in Austria, non è molto favorevole per noi, ma spero che possiamo batterci per un buon risultato. A Brno eravamo veloci, questo era importante. Anche Lorenzo sa che questo weekend è importante per lui, e darà il massimo. Vedremo dove potremo arrivare, se lottatore per il podio o la vittoria o la top 5, non si può sapere prima della gara. Valentino ha espresso qualche timore per le condizioni di sicurezza: "In una pista dove velocità media e di punta sono cos alte credo che le vie di fuga non siano mai sufficienti".

"Quella del Red Bull Ring è una pista veramente veloce e bisogna essere concentrati al 100% per sfruttarla al meglio - ha spiegato il numero 46 della Yamaha - nel complesso è divertente da guidare perchè ci sono frenate importanti e tante accelerazioni".

Il primo inseguitore dello spagnolo è il connazionale Maverick Vinales, terzo in Repubblica Ceca. A Brno la pista si è asciugata molto rapidamente, noi pensavamo di fermarci dopo un po di giri mentre altri si sono fermati prima. Il Meteo nel week end non sarà fantastico e dovremo preparaci per tutte le condizioni. La motivazione sarà fondamentale. "L'obiettivo è cercare di vincere la gara, per l'anno è mantenere la costanza e salire regolarmente sul podio". Altro grande protagonista di questa fase del Mondiale, Dani Pedrosa. In questa stagione sono particolarmente motivato, e dopo i positivi test di Brno ho finalmente trovato il feeling delle prime gare. L'anno scorso abbiamo faticato parecchio, dalle qualifiche fino alla gara. "Però bisogna vedere domani in pista i valori delle varie moto".


Popolare

COLLEGARE