Montella: "Con il Cagliari è una partita pericolosa"

Cosi' - in conferenza stampa alla vigilia del match casalingo contro il Cagliari - il tecnico del Milan, Vincenzo Montella, a proposito delle parole dell'agente di Gianluigi Donnarumma, Mino Raiola, secondo cui il club aveva promesso, in fase di rinnovo, la fascia di capitano al giovane portiere.

REAZIONE POSITIVA DEI CAPITANI - "Si stanno comportando in maniera eccezionale, la società è stata brava a spiegare le motivazioni della scelta di voler un volto nuovo per il nuovo corso".

Dopo aver incontrato la squadra durante la tournée di luglio in Cina, domani sera in tribuna vedrà schierati quasi tutti i rinforzi frutto della faraonica campagna acquisti, forse anche la sorpresa a costo zero Cutrone, che sta offuscando André Silva, colpo da 38 milioni di euro. La società non mi ha mai detto di dare la fascia a Gigio, ne tantomeno l'ha promessa al ragazzo o all'entourage. "A vincere sono le squadre più forti ma soprattutto le più equilibrate". Anche Biglia è migliorato molto.

Su Niang: "Con lui ho un bellissimo rapporto, gli auguro di tornare presto guarito perché è molto sensibile". Ci sarà anche il Presidente, che è molto contento del Milan. È una possibilità che possa giocare.

Sulla rosa: "Locatelli, sta crescendo tantissimo e fare gare europee non fa altro che arricchirlo". Siamo contenti della sua presenza, speriamo di offrirgli un bello spettacolo. "Montolivo e Locatelli possono fare gli interni di centrocampo in un centrocampo a 2, sono risorse da qui alle prossime partite".

NIANG, PALETTA E SOSA - "Ho preferito lasciare o coinvolgere meno coloro che hanno situazioni di mercato aperte, alleno sempre i giocatori che la società mette sul mercato. Dà senso di appartenenza e fa risparmiare il budget da spendere: mi auguro si vada sempre in questa direzione". C'è tensione da parte di tutti e spero che questo non distragga la squadra.

L'ottima partenza di stagione, con la vittoria alla prima di campionato e la qualificazione ai gironi di Europa League, è solo una delle cause dell'entusiasmo che si respira in casa Milan. "Finché lo meritaranno, con me avranno il loro spazio". Anche Montolivo ed Abate non hanno dato problemi sulla questione della fascia, ora c'è feeling tra di loro, escono a cena insieme" le condizioni di Montolivo: "Riccardo ieri si è allenato.


Popolare

COLLEGARE