Monaco, assalto a Belotti: pronti a pagare la clausola da 100 mln

Dopo Neymar, è il momento di Kylian Mbappé. I parigini sono sempre più vicini all'acquisto del talento francese classe 1997, proclamandosi re del mercato.

Urbano Cairo ha dichiarato a più riprese di non voler separarsi dall'ex Palermo se non dietro pagamento della clausola rescissoria di 100 milioni - valida solo verso l'estero - presente nel contratto del ragazzo. Secondo quanto riferito dall'edizione odierna de La Gazzetta dello Sport, il Monaco, che starebbe per incassare 230 milioni dalle cessioni di Mbappé e Fabinho (diretti al PSG), sarebbe pronto a mettere insieme i 100 milioni della clausola del Gallo. Il presidente Al Khelaifi sembra infatti intenzionato a versare 140 milioni di euro per aggiudicarsi l'attaccante francese (vedi qui i dettagli). Il profilo che piace più di tutti è quello di Andrea Belotti del Torino. "Non è stato facile trattenere Andrea - dichiarava Sinisa Mihajlovic in conferenza stampa prima della gara d'esordio contro il Bologna -". Ma a queste cifre... Belotti entra nell'olimpo degli attaccanti e la sua estate rischia di virare, a meno di 10 giorni dalla fine del mercato. Per lasciare Torino e il Torino, Belotti chiede un ingaggio da 7-8 milioni a stagione; cifre assolutamente alla portata del Monaco. Il principale indiziato per rinforzare l'attacco è Duvan Zapata, a lungo inseguito in questa finestra di mercato e valutato 25 milioni di euro dal Napoli.


Popolare

COLLEGARE