Milan, ag. Bacca: "Scambio Carlos-Falcao? Il Monaco ha chiamato…"

A fare chiarezza sul suo futuro è stato il suo agente Sergio Barila, intervistato da una radio colombiana. "Questo e' l'anno del Mondiale, il giocatore vuole essere in piena forma per fare una buona stagione e arrivare nel miglior modo possibile al mondiale in Russia".

Vincenzo Montella ha deciso quali saranno i trenta giocatori ai quali si affiderà per il doppio turno di Europa League, che opporrà il suo Milan allo Shkendija. Una cifra che, al netto degli ammortamenti già messi a bilancio per l'acquisto di Bacca nell'estate 2015, può scendere fino a 20 milioni per scongiurare l'eventualità della minusvalenza (il giocatore è stato pagato circa 33 milioni). C'e' una questione contrattuale di mezzo, ma Carlos antepone la felicita' della sua famiglia e la sua ambizione sportiva al tema economico: "se dovesse andar via dal Milan e il Siviglia dovesse offrire una possibilita' importante, credo vedrebbe tutto di buon occhio". Offerte rifiutate dalla Cina? Ma se una punta sta per entrare, un'altra è in uscita da un po' ossia Carlos Bacca. "Quel mercato offre grandi contratti a tecnici e giocatori, ma Bacca vuole restare in Europa e arrivare in buone condizioni in Nazionale, competendo ad un livello importante in Europa". Cercheremo di trovare la miglior soluzione possibile per il giocatore, la cosa più importante, e per il club.

Infine, sulla possibilità Ligue 1: "Il Monaco mi ha chiamato per chiedere come fosse la situazione del giocatore, la sua predisposizione e quella del Milan per avere Carlos".

Ad oggi, secondo quanto appreso da calciomercato.com, nè il Marsiglia, ancora alla ricerca di un attaccante centrale per sostituire Gomis, nè il Siviglia, la destinazione più gradita al colombiano, hanno presentato una proposta ufficiale a Fassone e Mirabelli, che hanno manifestato il chiaro intento di privarsi del Peluca per non meno di 25 milioni di euro.


Popolare

COLLEGARE