Mercato - Estate da urlo per Jovetic: Spalletti però vuole certezze

Il montenegrino, in particolare, viene da un momento felice: quello di ieri sera è il suo terzo gol in questo precampionato, giunto dopo quelli contro Lione e Chelsea, confermandolo come una delle più piacevoli sorprese per Luciano Spalletti.

Non solo un centrocampista che si sappia inserire tra le linee.

Quanto è prezioso "Jo-Jo" per l'Inter! Lui vuole restare e lo sta facendo capire nel migliore dei modi: con i gol. Assolutamente no! Guardate che Nagatomo è un buon giocatore...ci sono delle situazioni di gioco come quando dobbiamo scappare, accorciare o attaccare la profondità in cui è praticamente PERFETTO!

"C'è stato un boato al goal di Jovetic", - ha commentato Spalletti dopo il 3-1 al Villarreal - ha segnato un goal da cavallo di razza, fa parte delle sue qualità e della sua sostanza.

Si può fare davvero?

Si tratta di un episodio abbastanza singolare, dato che difficilmente si vede un calciatore porre la propria attenzione su un argomento che almeno apparentemente ha poco a che fare con lui.

I nerazzurri passano in vantaggio al 25′ con una rete di Eder, che sfrutta al meglio un ottimo assist di Candreva. Spezzo una lancia a favore dei dirigenti e degli allenatori che si sono succeduti all'Inter: il problema di Jovetic sono stati spesso e volentieri gli infortuni.

Ha senso cedere Jovetic, viste le sue perfomances, per liberare il posto a Schick, che costa 30 milioni e che a differenza del numero 8 a fatica giocherebbe al fianco di Icardi, nel caso Spalletti volesse ricorrere a una coppia d'attacco? Io top player dell'Inter?


Popolare

COLLEGARE