Maltempo, pioggia e temporali in arrivo

Il Centro-Sud è sempre interessato dall'onda calda di Lucifero.

Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile d'intesa con le Regioni coinvolte - alle quali spetta l'attivazione dei sistemi di protezione civile nei territori interessati - ha emesso un ulteriore avviso di condizioni meteorologiche avverse che integra ed estende quello diffuso ieri.

Lo stato di attenzione (anch'esso da riconfigurare, a livello locale, in fase di preallarme, a seconda dell'intensità dei fenomeni) vale per il resto del territorio regionale.

Su tutte le zone saranno probabili temporali, più frequenti e con piogge da abbondanti ad intense sull'alta pianura e sulla zona montana, specie dal pomeriggio. Già giovedì 10 agosto le regioni del Nord si sono svegliate con l'aria fresca in arrivo dalle correnti atlantiche e nel fine settimana il caldo dovrebbe cessare del tutto, con l'arrivo di rovesci e temporali diffusi.

"Il transito di una perturbazione sulle Alpi determinerà nelle prossime ore tempo ancora instabile con un nuovo aumento della probabilità di rovesci e temporali".

Tra mercoledì e giovedì i venti in quota saranno moderati/tesi dai quadranti meridionali, anche forti in alta quota. Attenuazione dei fenomeni e della nuvolosità in serata ad eccezione del Friuli Venezia Giulia e delle aree adriatiche di Veneto ed Emilia Romagna, dove persisteranno ancora delle precipitazioni sparse.

I cambiamenti maggiori comunque si avvertiranno a partire da sabato 12 agosto, quando le temperature crolleranno di dieci gradi, anche se non si verificheranno, come al Nord, particolari rovesci.


Popolare

COLLEGARE