Lazio, Keita furioso dopo la mancata convocazione: è rottura

Uno scenario davvero clamoroso, con Keita che potrebbe portare la Lazio in tribunale per mobbing: una forzatura per provare ad accelerare il suo trasferimento alla Juventus.

Keita è stato escluso dalla lista dei convocati per la finale di Supercoppa italiana contro la Juventus.

La società biancoceleste non spiega le motivazioni della mancata convocazione, e Inzaghi non aveva parlato dell'argomento Keita in conferenza stampa. Il giovane ha "smentito" la tesi dell'infortunio muscolare additata dalla Lazio come causa principale della mancata convocazione del giocatore. C'è grandissima attesa, con il mercato che non ha ancora intenzione di farsi da parte e un Keita che sarà protagonista, visto che è al centro di un vero e proprio caso: la Lazio non lo convoca, lui si dice amareggiato e intanto aspetta la Juve, che punta a prendere prima la Supercoppa, poi l'attaccante. E' la prima partita importante della stagione, per la quale mi ero preparato e mi sono fatto trovare pronto.

Alla luce di questa ultima vicenda la storia tra Lazio Keita sembra essere ormai destinata a concludersi. I bianconeri sono arrivati ad offrire 20 milioni , mentre Lotito, che ha ricevuto numerose offerte (Napoli, Inter e Tottenham) vuole 30 milioni.


Popolare

COLLEGARE