Latina, trovata morta una ragazza sulla statale dei Monti Lepini

E' avvolto dal mistero il ritrovamento del corpo di una donna, attorno alla mezzanotte di oggi, all'altezza del chilometro 22.200 della strada regionale dei Monti Lepini nel territorio di Prossedi in provincia di Latina. Non sono state ancora rese note le generalità della giovane vittima. Un decesso tutto da chiarire e sul quale sono in corso le indagini da parte dei carabinieri. La donna avrebbe subito violenza sessuale, poi sarebbe stata massacrata di botte.

Accanto a lei un'auto di marca Bmw: proprio uno degli occupanti della macchina su cui sembrerebbe viaggiasse anche la donna - che dalle prime notizie trapelate potrebbe essere residente in Ciociaria - in direzione di Frosinone, avrebbe chiamato i soccorsi, affermando che la donna stesse male.

Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 che purtroppo non hanno potuto far nulla per salvare la ragazza, insieme ai carabinieri della stazione di Sonnino, della Compagnia di Terracina e del Nucleo Investigativo di Latina. E' in programma l'autopsia, che sarà effettuata dal medico legale Maria Cristina Setacci.

La sfortunata ragazza presentava numerose ecchimosi sul corpo e prima di morire ha riferito ai parenti di essere stata picchiata da un cliente. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.


Popolare

COLLEGARE