L'Agenzia delle Entrate-Riscossione avvia l'operazione "zero cartelle" a Ferragosto

La sospensione degli atti per 13 giorni procura il congelamento di 70.487 atti da inviare attraverso la posta elettronica certificata per un totale di 399.428 cartelle che saranno quindi temporaneamente bloccate. Per tutto il resto, la decisione della sospensione, che replica la tregua estiva dello scorso anno e anche la pausa natalizia (dal 24 dicembre al 6 gennaio), ora è stata adottata nuovamente per la pausa estiva.

Dal 7 al 20 agosto, niente cartelle dell'Agenzia della riscossione.

Stop alle cartelle nel periodo di Ferragosto.

Lo comunica l'Agenzia in una nota, precisando che la tregua non riguarda 14500 atti considerati inderogabili.

L'Agenzia ha fornito anche il dettaglio regione per regione, con l'esclusione della Sicilia dove l'Agenzia non opera. La regione con più cartelle sospese è il Lazio, con 109.631 atti.


Popolare

COLLEGARE