IPhone 8, nuovo indizio su 'Face ID'

Per i dieci anni, Apple ha in serbo qualcosa di speciale?

Non a caso, da tempo si parla della possibilità che Apple possa commercializzare iPhone 8 con alcune funzionalità bloccate, che saranno poi abilitate con il rilascio di iOS 11.1. "Con ricavi in aumento del 7% sui base annua - ha commentato soddisfatto l'amministratore delegato Tim Cook - siamo contenti di registrare il terzo trimestre consecutivo di accelerazione della crescita e il trimestre record per la divisione servizi". All'interno del firmware alcuni sviluppatori hanno individuato fondamentali indizi sull'iPhone 8, sia in quanto a design che funzioni.

Infine, sembra che il tanto chiacchierato Touch ID non sarà collocato sotto il display perchè semplicemente non sarà presente, sostituito da un sistema biometrico di riconoscimento facciale. E difficilmente anniversari di questo tipo passano inosservati nel mondo hi-tech.

Chissà però come risolveranno un grave problema di sicurezza in questo sblocco, ovvero che basta una foto, almeno su S8, per sbloccare il device. E i misteri pure. Quali sono queste potenzialità? Ma cosa c'è da aspettarsi dall'iPhone 8?

E' un profilo su Twitter nuovo di zecca che sta scatenando in queste ore un enorme dibattito: iPhone 8 potrebbe avere un nome diverso.

Non è la prima volta e non sarà l'ultima. Inoltre, aggiunge il sito TechCrunch, dal codice emerge un altro dettaglio sul futuro iPhone: nella forma del "melafonino", stilizzata e con una cornice sempre più sottile, il tasto Home scompare.

"Infine, anche il codice di HomePod ha confermato il grande display da 5,8", che occuperà quasi completamente la parte frontale, eccetto un piccolo bordo che incornicia lo schermo e racchiude, in alto, la capsula auricolare, la fotocamera frontale e i vari sensori.

Oggi, invece, ha scoperto la risoluzione del prossimo telefono.

Storage - Per quanto riguarda la capacità, come per iPhone 7 e 7 Plus, anche i modelli 8 e 8 Plus dovrebbero avere 32, 128 e 256 GB di spazio di archiviazione (con possibili ed eventuali ulteriori incrementi) e 3 GB di RAM.

Ormai certo il consueto upgrade del chip, stavolta un A11, più veloce e più efficiente del precedente.


Popolare

COLLEGARE