Inter, Spalletti: "Candreva è un giocatore sul quale puntiamo"

Il feeling tra Spalletti e la squadra cresce di partita in partita.

Nel frattempo i neroazzurri stanno compiendo passi in avanti nella preparazione e la mano di Spalletti comincia a vedersi: "Abbiamo fatto bene, siamo stati bravi a tenere le distanze tra i reparti e ad aggredire". La favola dell'anno scorso, l'Atalanta, sicuramente non riuscirà a ripetere l'impresa, soprattutto per le importanti uscite sul mercato: Kessié, Conti, Caldara (a gennaio). Per il momento, però, la proposta giusta non è ancora arrivata. Come è normale che si possa fare qualcosa in entrata, ma è da questa squadra che dobbiamo ricevere dei messaggi differenti. Il detto "vincere aiuta a vincere", pur banale che sia, vale sempre. Non è arrivata alcuna richiesta per Antonio.

Nainggolan non andrà all'Inter, questo è certo. Secondo quanto riportato nel corso dello speciale calciomercato in onda su Sky Sport, dopo la richiesta dell'Inter di almeno 50 milioni e l'inserimento di Martial nella trattativa, il Manchester United non si è fatto più sentire dalle parti di Corso Vittorio Emanuele. "Infatti, stiamo riuscendo a controllare meglio la palla e le partite". L'intesa migliora? Assolutamente sì. Chi mi ha colpito?

Infine, sugli obiettivi personali e di squadra: "Scudetto?" Quello che è sicuro è che l'Inter se vuole riuscire a trattenere il suo numero 44 dovrà sedersi presto al tavolo col suo agente, Fali Ramadani, per discutere di rinnovo.


Popolare

COLLEGARE