Il Barça sfida Neymar: chiesti 8,5 mln per inadempimento contrattuale

Il Barcellona ha citato per danni Neymar.

Sono recentissime le dichiarazioni al vetriolo di Neymar, che aveva ritenuto non all'altezza i dirigenti del Barcellona: il fuoriclasse brasiliano si è anche detto molto deluso dal loro comportamento tenuto in occasione del suo passaggio al PSG. "Il club - è scritto in una nota - chiede al giocatore la parte già versata corrispondente al suo bonus per l'estensione del contratto a causa del mancato rispetto dello stesso, inoltre 8,5 milioni di euro di danni ed il 10% di interessi".

In totale, il risarcimento ammonterebbe a 9,3 milioni. In poche parole gli spagnoli chiedono la restituzione dell'ammontare pagato all'attaccante lo scorso ottobre, quando gli fu proposto il nuovo contratto che l'avrebbe dovuto legare al Barcellona fino al 2021. Se Neymar non dovesse versare questa cifra, i blaugrana sono pronti a chiedere che sia il PSG a pagarne le spese. Nel comunicato rilasciato dal club catalano si legge: "Difenderemo i nostri diritti in linea con i procedimenti stabiliti dagli organismi competenti e senza entrare in dispute dialettiche con il giocatore".


Popolare

COLLEGARE