Gianluca Vacchi, guai finanziari: pignorati 10 milioni di beni

Per risanare il debito la banca si approprierà (o forse si è già appropriata) di yacht, ville, azioni e quote del golf club Casalunga di Castenaso. Mentre il patrimonio della Cofiva Holding (altro acronimo della galassia Vacchi) si aggirerebbe sui 28 milioni, la metà da azioni proprie. Thanks my friend. @f.b.n1 #gvlifestyle #hermes Un post condiviso da Gianluca Vacchi (@gianlucavacchi) in data: 5 Ago 2017 alle ore 06:19 PDT Un capitolo a parte è dedicato alle donne.

Gianluca Vacchi ha finito di ballare per il momento a causa di un grosso problema finanziario che sicuramente non lo lascerà sorridere, come sono abituati a vederlo molti utenti del social: sarebbe sull'orlo del fallimento. Secondo i quotidiani del gruppo editoriale Riffeser QN, il debito dell'aspirante dj è di 10 milioni di euro con il Banco Bpm. Ogni secolo ha i suoi ricchi, chi ha potuto far costruire la Cappella Sistina era ricco, chi ha potuto creare Chanel è diventato ricco, dovremmo pensarla così a fare bene, ma è un azzardo difficile da interiorizzare, andiamo con calma perché vi sono anche le banche. Divenuto celebre per i suoi balletti su Instagram, il rampollo ha un enorme seguito sui social network (12 milioni di follower). Ma potrebbe essere solo una maldicenza.

In Italia si sa, se non sei uno pseudo-paperone tutta vita, lustrini e paparazzi non hai diritto ad avere una certa notorietà, e chi se ne frega se c'è un ricercatore che si affanna tutti i giorni per il bene del paese pur essendo sottopagato e conosciuto da pochi, anzi da nessuno.

Vacchi è l'erede di una famiglia di imprenditori attivi nel settore del packaging farmaceutico. Qual è l'ammontare dei debiti? Cosa accadrà ora? Quando una banca si muove, difficile che le altre stiano ferme.


Popolare

COLLEGARE