Fidanzati travolti dopo lite, motociclista si risveglia dal coma

Il motociclista travolto assieme alla sua fidanzata dal Ford Transit di Maurizio De Giulio, il 9 luglio scorso a Condove, in Val di Susa è ora fuori pericolo. L'artigiano Maurizio De Giulio, 51 anni, secondo l'accusa ha puntato la moto con il sella i due giovani dopo averla inseguita ad alta velocità. La scena era stata ripresa dalle telecamere di sorveglianza di un'azienda che si affaccia sulla statale 24 e circola anche su web.

I medici del Cto hanno sciolto la prognosi per Matteo Penna. Quest'oggi i dottori, che lo hanno tenuto sempre sotto costante osservazione, l'hanno sciolta: ne avrà per 120 giorni, cioè quattro mesi, salvo complicazioni. Poi dovrebbe essere trasferito all'Unità Spinale del Cto per la riabilitazione.

L'investitore accusato di omicidio volontario.

.


Popolare

COLLEGARE