Eclissi di Luna: a che ora e dove vederla

Un pezzetto di luna sarà coperto dall'ombra: appena dopo il tramonto del 7 agosto, inizierà l'eclissi, ammirabile ad occhio nudo, guardando verso est.

Anche nella marche tutti con il naso all'insù per l' eclissi parziale di luna in programma nella prima serata del 7 agosto. L'ultima eclissi parziale di luna risale al 25 aprile del 2013. Se non si riesce a raggiungere un osservatorio astronomico, si può osservare il fenomeno su Virtualtelescope che trasmetterà il sorgere della Luna e l'eclissi a partire dalle 20.55, con focus sul cielo di Roma. "E si presta molto bene anche ad essere fotografato", spiega al Fatto Quotidiano l'astrofisico Gianluca Masi. Per vedere a occhi nudi il prossimo evento dall'Italia bisognerà attendere il 27 luglio del 2018 quando si avrà una eclissi totale. Lo spettacolo naturale sarà visibile dalle 20:15 circa e si protrarrà fino alle 23:00 circa, quando il nostro Pianeta non "farà più ombra" e quindi il satellite tornerà a splendere come nelle più belle notti di luna piena estive. Non sarà assolutamente visibile invece nelle Americhe, in quanto avverrà quando in quelle zone sarà ancora pieno giorno. La Luna infatti sarà molto bassa e monti, case e boschi ne impedirebbero la vista. Questa grande eclissi di sole sarà visibile nella sua totalità esclusivamente dal territorio degli Stati Uniti continentali.

A causa delle reciproche distanze fra il Sole, la Luna e la Terra l'ombra che si introduce per interposizione di quest'ultimo corpo, è di forma conica.

Si vedrà meglio al Sud, in particolare in Puglia, Calabria e nella Sicilia orientale.


Popolare

COLLEGARE