Civoli: "Inter, Borja e Vecino ti sono arrivati dietro…"

Sa leggere le giocate in ogni momento.

"Una squadra fortissima per ciò che rappresenta e per i suoi giocatori, con Cagliari ed Empoli era sempre dura. Non siamo soli, ci sono tanti tifosi dietro e spero di essere all'altezza". "Mi ha fatto una bella impressione, sa trasmettere le cose giuste con il tono giusto. Ho un grande ricordo di lui per quello che ha fatto per me". Sono abituato ad uscire con la palla.

Quanto è stato importante a Firenze avere come compagno Borja? Parla la mia lingua, poi da lui ho imparato tanti movimenti, sa stare bene in campo e i adatta a diverse situazioni. Aspetto con ansia il derby. Responsabilità e orgoglio, Spalletti è un bravo allenatore e per qualsiasi giocatore sentire che ti vuole l'allenatore è molto importante. Gli chiedono, quali possono essere gli obiettivi della squadra e lui diplomaticamente dice: "Non mi piace fare proclami, voglio far parlare il campo". "Sarà una partita speciale perché ritroviamo la squadra che mi ha portato in Italia e mi ha aiutato tanto, ma dopo che inizia la partita sono solo concentrato sul campo e do il massimo per la mia squadra". "Quando ti chiama una squadra così importante non devi pensarci troppo, le motivazioni si capiscono solo guardando la maglia, è una grandissima opportunità per me, una sfida che ho voluto accettare". "Quando c'è stata la notizia mi allenavo lì, ma ero vicino a vestire questa maglia".

Spalletti ha sottolineato la sua etica del lavoro che può aiutare a crescere lo spogliatoio... L'anno all'Empoli mi è servito tantissimo. "Sono un giocatore di squadra, metto tutto quello che ho a disposizione dei compagni, faccio tutto quello che posso fino all'ultimo minuto".

TEMPO LIBERO - "Mangiare e divertirmi".

Ci sono stati altri club? L'alimentazione comunque è molto importante, all'inizio bisogna abituarsi a mangiare le cose giuste, poi scatta un automatismo.

SALUTO FINALE - "Un saluto a tutti voi, grazie per le domande che mi avete fatto, ci vediamo presto".


Popolare

COLLEGARE