Champions, Il Nizza ci crede: "Se segnamo lo stadio si infiamma"

A Radio Crc nella trasmissione 'Si gonfia la rete' di Raffaele Auriemma è intervenuto Alberto Santi, giornalista inviato in Francia: "Il Nizza ha rimesso in campo Balotelli seppure negli ultimi minuti". "Qualificazione? Ci credo, dobbiamo fare qualcosa di buono ma il Napoli è una grande squadra e al 90% sarà la stessa formazione dell'andata". L'ex Bayern è battagliero: "Tutti a Nizza attendono questa partita, in caso di gol ci sarà il fuoco allo stadio". "Non sapevo dell'assenza di Mertens, ma questo cambia poco". "Bisognerà fare il massimo per fare gol e non subirne".

Dante: "Wesley è un grande calciatore, a lui piace giocare ed è motivato dal voler essere presente al Mondiale del prossimo anno". Cosa fare per migliorarci? "I giocatori del Napoli giocano da anni insieme, dovremo essere forti tatticamente, in avanti ma anche in difesa". Di sicuro vorrà fare bene domani.

Indicazioni positive per Favre, che sebbene avesse al cospetto una squadra non di primissimo livello, ha potuto apprezzare dei miglioramenti dal punto di vista del gioco e l'ottimo inserimento in squadra di Sneijder, autore di una prestazione più che soddisfacente nonostante il fisiologico calo fisico nella ripresa. "A prescindere dall'assenza di Mertens, sono una squadra che sa essere pericolosa". "Fino al 31 tutto è possibile, ma domani Seri sarà con noi e pensiamo a fare bene". Il ventiseienne senegalese, nelle tre annate in Serie A, ha collezionato un solo cartellino rosso (nessuno da quando c'è il tecnico toscano) e 25 ammonizioni.


Popolare

COLLEGARE