Calciomercato Roma, ultimissime: Monchi chiude le trattative in entrata

Il ds della Roma, Verdejo Monchi, è intervenuto nella conferenza stampa di presentazione del nuovo acquisto giallorosso, Patrik Schick, manifestando un grande entusiasmo per l'acquisto di un giocatore rincorso a lungo: "Questa è l'ultima conferenza stampa riguardante un nostro nuovo acquisto". Abbiamo portato a Roma un giocatore magnifico. Dopo aver firmato il contratto che lo legherà al club capitolino fino al 2022, Schick ha rilasciato la sua prima intervista da giocatore della Roma: "Per me la Roma è una bella squadra, importante, che riscuote molte simpatie. Io penso solo a giocare, sono felice di essere qui". "La Roma ha fatto un grande sforzo, ha fatto il massimo che poteva e per questo sono soddisfatto". Io sono pronto per giocare, venerdì non vedo l'ora di scendere in campo contro la Chapecoense.

"Si è vero ho ricevuto un messaggio da Francesco ma è privato e rimarrà tra noi".

Perché Giampaolo ti ha detto di non accettare la Roma?

Domanda a Monchi: Cosa l'ha spinta a scegliere Schick e cosa ha fatto la differenza sulla concorrenza? "Ma non ho problemi a giocare a destra, posso rientrare sul piede sinistro, posso accentrarmi e quindi posso giocare sulla fascia destra".

"Innanzitutto, tutte le decisioni sono state prese con il mister, non ho preso decisioni in solitudine".

Domanda a Monchi: E' mai capitato nella sua carriera di portare a termine operazioni articolate come quella di Schick? Totti è stato il numero uno, difficilmente qualcuno potrà essere come lui.

"No. Effettivamente no, è stata un'operazione piuttosto complessa". "Nessuno immaginava una cosa simile ma nessuno pensava che le entrate televisive fossero quello che sono, così come i diritti d'immagine". Infatti durante la gestione Sabatini, la stagione 2015-16 segnò un +40,42M, preceduto dal roso fuoco del -56,31M del 2014-15 mentre nell'annata 2013-14 le partenze di Marquinhos (PSG), Lamela (Tottenham) ed Osvaldo (Southampton) permisero di registrare un netto +43,46 milioni che permise all'attuale dirigente interista di entrare nella lista dei migliori operatori di mercato. Non è di tante parole, l'attaccante ceco appena acquistato dalla Roma, ma i concetti che esprime non si prestano a tante interpretazioni: "Non voglio parlare del perché non sono andato alla Juve, non sono deluso, il calcio è così".


Popolare

COLLEGARE