Atletica, Bolt si fa male e non conclude l'ultima gara

Il jamaicano ha sentito una fitta alla coscia sinistra e si è accasciato a terra. L'oro va a una sorprendente Gran Bretagna (37 " 47) che beffa gli USA (37 " 52). Sono stati i compagni a soccorrerlo. Dal 2011 Mo Farah non veniva battuto in una grande competizione internazionale (argento nei 10000 ai Mondiali di Daegu), mentre per trovare una sconfitta nei 5000 metri bisogna andare a ritroso nel tempo sino al settimo posto ai Mondiali di Berlino 2009.

Mo Farah aveva realizzato la "doppietta" 5000-10.000 alle Olimpiadi di Londra 2012 e Rio 2016, ai Mondiali di Mosca 2013 e Pechino 2015. Gli americani avevano vinto la prima batteria col tempo di 37.70 (miglior crono mondiale nel 2017), schierano nell'ordine Rodgers, il fresco Campione del Mondo dei 100m Gatlin, Lee e Coleman, quest'ultimo argento nella prova individuale. Ora si ritirerà dalle gare in pista e dovrebbe dedicarsi alla maratona.


Popolare

COLLEGARE