Assalto ai portavalori a colpi di kalashnikov: arrestata la banda

I poliziotti delle squadre mobili di Firenze, Pisa, Ancona e Foggia hanno dato esecuzione all'ordine di custodia cautelare emesso dalla Procura di Pisa per i componenti del gruppo armato con l'accusa di tentata rapina, porto abusivo di arma da fuoco, ricettazione e riciclaggio.

Otto persone sono state arrestate tra Toscana e Puglia perché sospettate di essere i membri del commando che il 30 settembre 2016 ha assaltato due furgoni portavalori sull'autostrada A12, vicino a Pisa. Secondo le ricostruzioni della Polizia, lo scorso 30 settembre a Fauglia (Pisa), avrebbero assaltato, con fucili a pompa e Kalashnikov, 2 blindati della ditta BTV Mondialpol adibiti a trasporto valori, uno dei quali contenente circa 6 milioni di euro. Le successive investigazioni hanno peraltro evidenziato il coinvolgimento dei soggetti in un analogo precedente avvenuto nel 2015, sull'autostrada A/14 nei pressi di Ancona. Gli autisti hanno reagito e ingaggiato con i banditi un conflitto a fuoco. Il gruppo armato non riuscì tuttavia a forzare la blindatura del portavalori.


Popolare

COLLEGARE