Uccide la compagna in stra con tre colpi di pistola al torace

Una donna, Maria Tino di 49 anni, è stata uccisa a Dragonicon tre colpi d'arma da fuoco al torace. L'omicidio è avvenuto alle 16.15 circa in piazza Municipio a Dragoni, in provincia di Caserta. Bianchi è arrivato in auto dopo aver fissato un appuntamento con la donna, è sceso, ha estratto la pistola e ha sparato a bruciapelo 3 colpi al petto.

Secondo una prima ricostruzione, si tratterebbe di una vera e propria esecuzione. L'assassino di 61 anni è stato fermato e tratto in arresto dai carabinieri della compagnia di Piedimonte Marese diretti dal maggiore Giovanni Falso, l'arma del delitto è stata sequestrata.

L'omicidio sarebbe, stando a una prima ipotesi, a sfondo passionale.

La 48enne aveva lasciato il suo convivente, la loro abitazione era a pochi passi dalla zona dove è avvenuta la tragedia. L'anno scorso la vittima era stata accoltellata dal marito, che ora è in carcere. Per questo aveva anche pubblicato un appello molto sentito sul proprio diario: "No alla violenza sulle donne".


Popolare

COLLEGARE