Napoli, l'ex capo ultras Genny 'a carogna arrestato per traffico di droga

Gli agenti del Comando provinciale dei Carabinieri di Napoli hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare per 16 persone, denunciate e ritenute parte di un'associazione a delinquere dedicata allo spaccio di droga in grosse quantità.

Gennaro de Tommaso, alias 'Genny 'a carogna' è tornato nuovamente sulle prime pagine dei giornali. Il gruppo di Forcella avrebbe organizzato l'importazione dall'Olanda ed il trasporto in Italia di ingenti quantitativi di marijuana, nonché la gestione di numerose piazze di spaccio, non solo nel territorio di Napoli. Si tratta del capo-ultrà del Napoli noto per la "mediazione" che scattò poco dopo la sparatoria a Tor di Quinto costata la vita ad un giovane tifoso partenopeo, Ciro Esposito, in occasione della partita tra Fiorentina e Napoli, il 3 maggio 2014, valevole come finale di Coppa Italia. De Tommaso già era ai domiciliari, per reati di droga; ora è scattato il carcere.


Popolare

COLLEGARE