La partenza di Paolo Nespoli per lo Spazio

Con questa missione Paolo raggiungerà anche una permanenza complessiva nello spazio di circa un anno, stabilendo così un nuovo primato per un italiano.

Anni di addestramento per il veterano Paolo Nespoli, che a 60 anni compiuti torna nello spazio per la terza volta in dieci anni dopo le missioni Esperia del 2007 e MagISStra del 2010. La navetta Soyuz lo porterà sulla Iss, la Stazione spaziale internazionale insieme ai suoi due compagni di viaggio: il russo Sergey Ryazansky e l'americano Randy Bresnik. La missione di Nespoli si chiama Vita e prevede una serie di esperimenti. Un altro indice di positivo, ha proseguito, "sono i tre voli di astronauti italiani in quattro anni, contro la media di di uno ogni due anni dell'ultimo decennio: è un segnale di continuità della presenza italiana nello spazio, tesa a portare a termine esperimenti svolti regolarmente a bordo della Stazione Spaziale".

"La missione Vita è la conferma dello stato di salute della nostra attività spaziale, in particolare per quanto riguarda le missione di astronauti italiani per sfruttare scientificamente la Stazione Spaziale", ha detto Battiston all'ANSA.

Nei 5 mesi che Paolo Nespoli trascorrerà in orbita (il suo rientro è pianificato per il 14 dicembre), dovrà svolgere 12 esperimenti scientifici, studiati e pianificati nei minimi dettagli da università e istituti italiani, coordinati grazie all'Agenzia Spaziale Italiana. Insolito e molto tenero quello di Nespoli: il più piccolo dei Trasformer di suo figlio Max, 3 anni. Il lancio è stato trasmesso in diretta sul sito della Nasa.

A salutare il lancio di Nespoli alla diretta video della partenza organizzata da Esa e Asi nella sede dell'Agenzia Spaziale Italiana, a Roma, sono presenti la ministra la ministra dell'Istruzione Università e Ricerca, Valeria Fedeli, accolta dal presidente dell'Asi Roberto Battiston e dal Direttore Volo Umano ed Esplorazione Robotica dell'Esa, David Parker.

Alle ore 17.41 di oggi, l'astronauta Paolo Nespoli sarà lanciato per la terza volta nella sua carriera verso la volta celeste. E sarà il primo fumetto ad andare in orbita.


Popolare

COLLEGARE