IPhone 8: niente Touch ID e scanner del volto al suo posto?

Nell'ultima relazione a tema Apple inviata ai clienti della sua agenzia, da prendere comunque cum grano salis, Kuo ha evidenziatonuovi elementi sull'iPhone 8, concentrando l'attenzione in particolare su una novità di rilievo: l'assenza del sensore di impronte Touch ID sul modello di punta.

Possibile che come gli operatori statunitensi, anche i nostri Vodafone, TIM, Wind e 3 Italia portino avanti un discorso simile facendo risparmiare molto sul prezzo finale dell'iPhone 8?

Qui, scontento dei rumors su iPhone 8?

La scelta di eliminare il touch ID - se confermata - appare particolarmente coraggiosa. Le curvature andranno poi a incontrare il vetro nel retro.

Altre caratteristiche non confermato per iPhone 8, non menzionate nel rapporto Nikkei, ma diffuse da altri rumor apparsi in rete nelle scorse settimane, riguardano i miglioramenti della fotocamera, un più veloce ed efficiente processore A11, un Touch ID integrato nel display, tecnologia True Tone e funzioni per la realtà aumentata. Tra l'altro le icone mostrate nella schermata Home non sembrano assolutamente appartenere ad iOS 11, quindi anche quest'elemento non combacia con quanto detto fino ad ora.

Mentre il prezzo di 1.000 dollari per il nuovo dispositivo Apple, potrebbe senza dubbio fermare molti acquirenti, d'altronde la strategia business della Apple ha sempre ruotato intorno alla vendita di prodotti di alta qualità a un prezzo per così dire "premium". Qualcosa di leggermente differente rispetto al sensore dell'iride del Samsung Galaxy S8.

E' ufficiale. Il tormentone dell'estate 2017 è il lettore di impronte digitali dell'iPhone 8.

Ming-Chi Kuo di KGI Securities, l'analista più famoso e affidabile per quanto concerne gli smartphone del colosso di Cupertino, si è sbilanciato in una nuova eclatante previsione su Apple iPhone 8. La scommessa di Tim Cook è propria questa: trovare una soluzione software o integrare il lettore nel tasto allungato.


Popolare

COLLEGARE