Frecciarossa bloccato per tre ore in una galleria del Mugello

"Esiste gia' un precedente per un caso del tutto analogo avvenuto anni fa, quando un Eurostar rimase fermo ore in galleria - prosegue Rienzi - In quel caso il Codacons avvio' e vinse una causa in tribunale contro le Ferrovie, con l'azienda che venne condannata a risarcire i passeggeri per i disagi loro arrecati".

Stando alle stesse testimonianze di chi era sul treno, la situazione si sarebbe sbloccata non prima delle 13.30, in seguito all' intervento di un locomotore partito dalla stazione di Santa Maria Novella con però ben tre ore di ritardo. Il locomotore che guidava il treno è collassato, ma anche quello d'emergenza che si trova in coda al treno era rotto. Il tremo fermo in galleria, secondo quanto riferito dagli sfortunati passeggeri a bordo, è rimasto al buio.

Una passeggera ha accusato un malore nel Frecciarossa bloccato tre ore in galleria. Una donna è svenuta per un malore. "Bloccati in galleria senza aria e senza informazioni". Dopo un primo controllo medico in stazione, la passeggera è stata accompagnata in ospedale per accertamenti. Mattinata stressante per i passeggeri dell'Alta velocità a bordo del convoglio Salerno-Milano 9514, fermatosi a Firenze Santa Maria Novella poco dopo le 10 e bloccatosi nel tunnel dell'Appennino per un guasto non rapidamente riparabile sul posto. "Una vergogna" scrive un utente su Twitter. Qui era stato fatto arrivare anche il personale del 118, per precauzione. Il traffico è stato rallentato tra Firenze e Bologna per tutta la mattina con ritardi fino a 30 minuti.

Ferrovie ha assicurato che ai malcapitati viaggiatori sarà integralmente rimborsato il biglietto.


Popolare

COLLEGARE