Formula 1, le Ferrari all'inseguimento di Hamilton a Silverstone - Segui la diretta

Come da copione Lewis Hamilton domani la sessione ufficiale delle qualifiche del Gran Premio di Gran Bretagna e conquista la pole position. Una gara dominata dall'inizio alla fine, che rilancia Hamilton nel Mondiale ora a solo un punto dal leader Sebastian Vettel (solo 7°, costretto a una sosta suppletiva per il dechappamento dell'anteriore sinistra). Il contrario di chi era partito davanti a lui. Hamilton si è imposto con un vantaggio di oltre 14 secondi e Bottas ha recuperato dalla nona posizione, dove partiva a causa della penalizzazione subita. Kimi Raikkonen non nasconde la delusione al termine del Gran Premio di Gran Bretagna dominato dalle Mercedes.

Sebastian Vettel, partito dalla terza posizione, si fa subito bruciare da Verstappen e deve stare a lungo in scia all'olandese, prima che i due diano vita a un sorpasso e controsorpasso spettacolare. La Ferrari dovrà trovare un modo per ricucire lo svantaggio dalle Mercedes, nonostante proprio a Silverstone abbia esordito la terza evoluzione del motore ibrido. In attesa del responso, ancora una volta il pilota Mercedes è stato il più veloce, tempo 1.26.600.

Il finlandese nel finale sfrutta la mescola di vantaggio e gli enormi problemi di blistering all'anteriore della SF70H per infilare il tedesco e prendersi di forza un podio che pareva un miraggio dopo la penalità di venerdì. Vettel è terzo a 8 decimi, 9 per Hulkenberg, quinto Verstappen e sesto Raikkonen.

Seb si è classificato dietro il suo compagno di squadra ed è stato contento del comportamento della sua Ferrari: "Siamo abbastanza contenti del risultato e la nostra prestazione è stata buona".

Tornando alle altre posizioni, Max Verstappen chiude quarto, a seguire un ottimo Daniel Ricciardo in rimonta dalla 19a piazza e un altrettanto ottimo Nico Hulkenberg.

"Non credo abbiamo il passo della Ferrari, soprattutto in questa gara, eravamo indietro anche se non siamo andati male".

Sfortunatissimo Kimi Raikkonen: secondo per gran parte della corsa, il finlandese ha accusato una foratura durante il penultimo giro, perdendo la posizione nei confronti di Bottas. E quando e così, sei a tuo agio e puoi spingere: spero che andrà così anche nele prossime gare. Vettel aveva spiattellato forte poco prima per difendersi da Bottas, ma Raikkonen aveva guidato pulito. Bottas 154, Verstappen (oggi quarto) 117, Raikkonen 98.

Il week end del pilota Mercedez è stato assolutamente perfetto ed è stato bello, ha ammesso Hamilton, vincere davanti al pubblico inglese.


Popolare

COLLEGARE