Europa League: il Milan pesca i romeni del Craiova

L'euforia per il clamoroso acquisto di Leonardo Bonucci ha un po' distolto i tifosi del Milan dall'altra notizia odierna: il sorteggio per il turno preliminare di Europa League che i rossoneri dovranno affrontare il 27 luglio e il 3 agosto. Una formazione tutto sommato dai contenuti tecnici modesti, che ha chiuso la scorsa stagione al quarto posto in campionato. La sua ultima apparizione in Coppa UEFA risaliva al 2008/09, quando ha raggiunto i sedicesimi.

C'è un po' di Italia nell'Universitatea Craiova, cosa che permetterà ai rumeni di arrivare all'appuntamento con il Milan abbastanza preparati.

Non solo: nella giovane rosa, composta anche da nazionali U21 e U19, è appena arrivato Fausto Rossi, talento italiano prelevato dal Vicenza in Serie B e ora compagno di Gustavo Vagenin, con un passato in Lega Pro (dalla Salernitana al Messina). Il tecnico è Devis Mangia, reduce dalle esperienze con Spezia, Bari e Ascoli, dopo aver allenato l'Under 21 italiana. Nelle fila del Craiova milita anche il classe '98 Alexandru Popescu, il figlio di Gheorghe Popescu, storico capitano della Stella Rossa di Belgrado campione d'Europa ed ex Barcellona, oltre che punto fermo della nazionale rumena. Con lui i nuovi acquisti principali sono Mihai Roman, centravanti autore di sette gol nella passata stagione al Maccabi Petach Tikva in Israele, e Cristian Bărbuț, esterno destro arrivato dal Poli Timişoara.


Popolare

COLLEGARE