Egitto, assalto a hotel di Hurghada. Due turiste tedesche accoltellate

Due turiste dei sei accoltellati sono morte.

Due sono morte, le altre quattro sono gravemente ferite e sono state ricoverate in ospedale. L'uomo, secondo forze dell'ordine e testimoni, ha colpito all'hotel Zahabia di Hurghada, affacciato sul Mar Rosso, e poi è andato a nuoto in una spiaggia vicina per attaccare almeno altre due persone nel villaggio Sunny Days El Palacio prima dell'arresto. Gli agenti avrebbero subito un attacco al veicolo sul quale stavano viaggiando. Secondo le autorità egiziane, il movente più probabile è la rapina, ma non si esclude il gesto terroristico.

Un assalitore li ha aggrediti con un coltello. Lo ha riferito il ministro dell'Interno egiziano. Ad essere decedute pare siano due donne probabilmente di nazionalità ucraina, non si hanno invece notizie sulle origini dei restanti feriti. L'uomo, ventenne, sarebbe arrivato via mare, nuotando e raggiungendo la spiaggia privata del resort dopo averne attraversato una pubblica.

Poche ore prima nella zona di Giza, a sud de Il Cairo, cinque poliziotti erano stati uccisi da uomini armati.


Popolare

COLLEGARE