Phil Spencer: la retrocompatibilità aiuterà i giocatori single player

Patrick Soderlund di Electronic Arts ha rivelato, nel post-E3 curato da Microsoft, che ci è voluta una sola settimana per portare Anthem su Xbox One X in uno stato accettabile. Con Xbox One X mi torna in mente la primissima Xbox.

Secondo Phil Spencer questa feature potrebbe servire ad aiutare i giocatori a riavvicinarsi al single-player grazie ai vecchi classici della prima console Microsoft. Ma come nel segmento PC ci sono persone che acquistano schede grafiche dalla potenza mostruosa come Titan X, pensata specificatamente per un tipo d'utenza, così anche nel segmento console ci sono persone che vogliono godere della miglior esperienza di gioco offerta, e Spencer si è assicurato che Xbox One X fosse in grado di offrire la miglior esperienza di gioco in questo segmento. È questo quanto si evince dalle parole di Phil Spencer in una recente intervista. Dunque, l'obiettivo di Microsoft è di vendere più console possibili per guadagnare sui giochi che gli utenti acquisteranno. I preordini non sono ancora stati aperti in quanto alla data del debutto manca ancora molto tempo.

Vi ricordiamo che Xbox One X sarà disponibile sul mercato dal 7 Novembre ad un costo di 499 euro. Comprese nella confezione la console, il controller, il cavo HDMI, 14 giorni di Xbox Live Gold e un mese di Xbox Game Pass.


Popolare

COLLEGARE