Nuovo attacco terroristico a Parigi: auto contro un furgone della polizia

La Polizia ha già provveduto a transennare la zona, all'altezza della fermata della metropolitana cittadina intitolata a Franklin Roosvelt. Fonti del ministero del'lInterno dicono che si tratta di un "atto terroristico". Non vi sarebbero vittime. Un uomo è andato volontariamente a sbattere con la sua vettura su un veicolo della polizia francese che si trovava in prossimità di piazza Marigny, nell'ottavo arrondissement di Parigi. Inoltre, secondo la tv BFM presente sul posto, l'auto che si è deliberatamente diretta contro il furgone della gendarmeria sugli Champs-Elysées aveva al suo interno bombole di gas che hanno provocato l'esplosione del veicolo. Non risultano esserci feriti. Poco distante dal luogo dell'impatto c'è anche l'ambasciata statunitense. Sempre secondo BFMTV, l'uomo avrebbe dato fuoco alla sua auto prima di andare a urtare contro il furgoncino dei gendarmi.

La polizia ha diffuso un tweet in cui raccomanda di non diffondere notizie, video e foto false sull'evento e di non infrangere il cordone di sicurezza della polizia.

Attentato che ha subito portato paura e sgomento nella zona degli Champs-Elysees, questo periodo per altro particolarmente affollata di turisti. Sulla vicenda - secondo quanto riporta 'La Repubblica' - sta indagando l'Anti Terrorismo.


Popolare

COLLEGARE