Forti temporali e grandine in Emilia-Romagna. Rischio calore, è allerta gialla

Oggi, lunedì 12 giugno, ci saranno poche nubi durante la mattinata, nel pomeriggio il cielo sarà sereno, con temperature massime di 31 gradi.

La situazione comincerà a cambiare sabato 17 giugno, quando l'anticiclone africano dovrebbe spostarsi verso Spagna e Francia, mentre un fronte freddo in direzione dei Balcani porterà aria fresca che entro il giorno successivo interesserà molte delle regioni italiane.

Il tempo però, affermano i meteorologi del Centro Epson Meteo, avrà caratteristiche tipicamente estive anche in Italia, dove le giornate saranno in generale belle e soleggiate, con temperature in graduale aumento e già a metà settimana diffusamente intorno ai 30 gradi ma con punte massime che si spingeranno fino ai 35-36 gradi. Le temperature minime saranno registrate attorno ai diciassette gradi di Campobasso e ai quindici di Potenza.

Il portale Emilia-Romagna meteo conferma il rischio di "forti temporali, tra le 18 e mezzanotte circa, dapprima su Emilia poi su Romagna". Probabile anche la grandine, "specialmente su Emilia centrale, con accumuli che localmente potrebbero superare i 40-50 mm in caso di nubifragi". Questo vasto temporale arrecherà piogge diffuse e forti, notevole attività elettrica, grandinate e forti colpi di vento ( raffiche anche superiori ai 100 km/h). La tendenza nelle 48 ore successive è all'attenuazione dei fenomeni temporaleschi e del disagio bioclimatico. Qualche temporale in serata sul torinese.

Rovesci e temporali potranno riguardare, in giornata, i settori alpini e prealpini in genere e le pianure lombarde.


Popolare

COLLEGARE