Confederations Cup: la Russia non stecca l'esordio, Nuova Zelanda ko

E' iniziata questo pomeriggio la Confederations Cup 2017 con il match tra Russia e Nuova Zelanda a San Pietroburgo. Come la competizione più importante che avrà luogo la prossima estate, il torneo si svolgerà in Russia, e vedrà impegnate otto nazionali. A San Pietroburgo, dopo la cerimonia di apertura, sfida tra i padroni di casa e gli "All Whites" (nel calcio la nazionale è vestita di bianco e non di nero), che per l'occasione rinunceranno alla danza haka perché in conflitto con le rigide regole Fifa. Oltre alla diretta Tv, la partita Russia-Nuova Zelanda di Confederations Cup 2017, potrà essere vista in Streaming mediante l'applicazione Sky Go.

Nuova Zelanda (4-4-2): Marinovic; Durante, Bozall, Colvey, Wynne; Rojas, Smith, McGlinchey, Thomas; Wood, Barbarouses. Ma al 24′ la Nuova Zelanda capitola di nuovo: Smolov triangola con Samedov e appoggia in rete sul secondo palo per il definitivo 2-0.

A pagare il prezzo più alto alla Confederations Cup tra le squadre di Serie A, almeno numericamente parlando, sarà sicuramente l'Inter che vedrà impegnati Joao Mario con il Portogallo, Medel con il Cile e Sainsbury con l'Australia. L'incontro potrebbe risultare decisivo per l'accesso alle semifinali: i "leoni indomabili" hanno la grinta tipica dei giocatori africani, mentre i sudamericani saranno guidati da due stelle del calibro di Arturo Vidal (elemento che i tifosi della Juventus conoscono bene) e Alexis Sanchez.

Manca poco per il raddoppio di Smolov, che al 69' minuto conclude una spettacolare azione di triangolazioni con Samedov, di fatto affossando gli avversari. La squadra di Hudson tenta la reazione d'orgoglio ma sull'incornata di Smith c'e' Zhirkov a salvare sulla linea di porta. Prima del triplice fischio Bukharov ha la palla del 3-0, ma dall'interno dell'area di rigore spara addosso a Marinovic.


Popolare

COLLEGARE