Calciomercato Milan: concluso l'affare André Silva, contratto quinquennale

L'iter sarà lo stesso utilizzato dal Milan anche nelle altre trattative: finite le visite si passerà alla firma sul contratto e all'annuncio ufficiale. Essere rossonero è un punto d'arrivo, darò il meglio per questi colori, per vincere con questa grande maglia. Una o due punte? Ha parlato con lui e gli ha detto che andrà a giocare in uno dei migliori club al mondo. Calma con i paragoni, avrò tanto da lavorare per avvicinarmi alle belle parole spese da Cristiano nei miei confronti. "Adesso è al Milan, conta questo".

André Silva è il nuovo attaccante del Milan. In nazionale gioca con il giocatore più forte della storia del calcio, Ronaldo. Dissipati i dubbi: alcune voci lo davano pronto a prendere l'eredità della casacca rossonera lasciata da Keisuke Honda. Dal 17 giugno al 2 luglio giocherà in Russia la Conferations Cup con il suo Portogallo. Il procuratore lusitano infatti ha dichiarato ai microfoni di Sky: "Vuole imparare da CR7, è da sempre il suo esempio".

Su Diego Costa e James Rodriguez: "Quello di cui parlo con il Milan non posso dirlo a voi, vedremo cosa succede in futuro". Un acquisto portato a termine grazie a un summit in gran segreto avvenuto nel tardo pomeriggio di oggi a Milanello, al quale hanno preso parte Marco Fassone, Massimiliano Mirabelli, Jorge Mendes e lo stesso ragazzo, entusiasta di iniziare questa nuova avventura in Italia e di diventare il terminale offensivo di una squadra che aspira a tornare ai fasti di un tempo. "E' stata una operazione rimasta sottotraccia fino alla conclusione e questo dimostra la serietà dei dirigenti e fa capire il grande livello professionale che c'è dietro".

Andiamo a vedere chi è il talento che in pochi giorni ha fatto innamorare la dirigenza rossonera. Questa la summa delle prime dichiarazioni rese da André Silva, il fiore all'occhiello dell'importantissimo mercato condotto sin qui dal Milan.


Popolare

COLLEGARE