Bari: accordo con Fabio Grosso

Ecco le sue dichiarazioni: "Voglio ringraziare tutti". Sul lombardo, tuttavia, ricadono le principali attenzioni di altri club militanti nella massima serie nostrana o nel campionato cadetto, tra i tanti potremmo citare gli accostamenti - di fatto già noti - ad Ascoli e Frosinone, club pronti a qualsiasi tipo di manovra economica al fine di riscuotere le determinanti potenzialità del giocatore stesso. Mi sono emozionato spesso ai saluti e sta succedendo ancora. Una nuova avventura che inizia a margine di un quadriennio trascorso a crescere i ragazzi della Juventus, con soddisfazioni important, ma soprattutto in un club che mai lo ha ritenuto un tecnico di secondo grado.

Si può dire che Grosso non ha scelto la squadra migliore con la quale iniziare la sua avventura in prima squadra. Ho visto maturare e crescere molti ragazzi, mi dispiace che il percorso si sia concluso così perché meritavamo di più in termini di risultati. Con l'ex terzino della Nazionale mondiale l'idea sarebbe quella di imprimere una mentalità vincente, l'esperienza di chi ha saputo dimostrare di far bene sia in campo che in panchina. Bari è una sfida calda, bella, impegnativa e stimolante.


Popolare

COLLEGARE