Zeman: "Totti ha inventato Spalletti come allenatore. Juventus? La allenerei"

Di seguito alcuni stralci dell'intervista. "Non rinnego il mio passato - ha dichiarato oggi Zeman a Sky Sport - Ho sempre cercato di fare quello che mi piace: stare in campo e cercare di migliorare i miei giocatori". Un compleanno dolceamaro per il tecnico boemo che oggi siede sulla panchina del Pescara, formazione già retrocessa in Serie B. Per l'allenatore nato a Praga il 12 maggio 1947, si tratta comunque di un importante traguardo, visto che è oggi anche l'allenatore più anziano della Serie A italiana.

Zeman vive le sue prime esperienze come allenatore in squadre siciliane dilettantistiche. Io sono juventino, ma Totti è Totti, lo farei giocare a vita, è la bandiera della Roma, è conosciuto in tutto il mondo.

Iena: In cosa ha sbagliato Spalletti? Devi aiutare uno che ti ha inventato come allenatore. Nel corso della sua carriera, Zeman ha allenato un gran numero di club, con i quali si è sempre distinto per la sua capacità di guidare la squadra verso la vittoria. Farlo venire a Pescara? Sono anche i gestori del ristorante romano 4-3-3 di chiara ispirazione zemaniana: "A lui piace sicuramente più il pesce che la carne".

Si parte dai bianconeri: "Spero che in Champions vinca la Juventus".

Iena: Esiste ancora il doping nel calcio?

Zdnek Zeman torna a parlare di Juve.

Zeman: Non di Moggi, del sistema.


Popolare

COLLEGARE