Mille volontari del Pd per ripulire Roma

Noi siamo pronti a votare l'Italicum ma chi sostiene questo tipo di riforma in realtà sogna il Cespugliellum.

Pochi giorni dopo l'assemblea che lo ha riconsacrato segretario del Partito Democratico dopo il largo successo delle primarie, torna a parlare Matteo Renzi, con un lungo colloquio con il direttore del Foglio Claudio Cerasa nel quale affronta i principali temi all'ordine del giorno e spiega come intende riportare il partito oltre la soglia del 40%.

Dalle prime ore di questa mattina il popolo delle magliette gialle è sceso nelle strade della Capitale per fare pulizia in una città sepolta dai rifiuti e dal degrado. L'intervento dei volontari ha riguardato 42 punti di Roma, in tutti i Municipi. "Lo facciamo senza polemiche con l'Amministrazione comunale, lo facciamo pagando di tasca nostra il servizio dell'Azienda dei rifiuti, lo facciamo perché le #magliettegialle diventeranno sempre più un marchio di fabbrica del nuovo Pd", ha aggiunto su Facebook. Iscritti, simpatizzanti ma anche cittadini che non ci votano: a tutti un grazie per aver deciso di dedicare del tempo alla propria comunità. Il Pd, assicura Renzi, "fa e fara' formazione, scambio di idee, eventi sul territorio, forum di partecipazione, presenza sul web". Anche a piazza Ragusa, tanti i volontari tra uomini, donne, anziani ma anche giovanissimi. Il Partito democratico oggi ha una grande capacità attrattiva e lo spazio per tornare a quei numeri ottenuti alle europee del 2014 e al referendum del 4 dicembre ci sono. Questa si augura che la trovata non sia lo 'spot elettorale' di un partito che avrebbe amministrato Roma in maniera pessima negli ultimi venti anni. Renzi ha quindi parlato espressamente del libro di de Bortoli da cui è ripartita la bufera sulla Boschi: "È stata una bellissima operazione di marketing, ma se qualcuno dice che il mio governo ha fatto favoritismi reagisco e dico che non è vero". Tra questi, il signor Gianni del circolo dell'Alberone ha distribuito scope, rastrelli, sacchi neri e le 'magliette gialle' con il logo della formichina nera che sventola la bandiera del Pd. Banca Etruria fu commissariata dal mio governo: "siamo stati molto duri con tutti".


Popolare

COLLEGARE