Juric: "Preso un gol inspiegabile, con il Torino partita della vita"

Il tecnico rossoblu' inserisce anche Ninkovic per Lazovic. Rosanero che battono 1-0 il Genoa, inguaiando i liguri nella lotta per non retrocedere.

ARBITRO: Daniele Doveri, sez. Al quinto minuto Chochev atterrato da Rigoni a centrocampo con una trattenuta: è il primo giallo della gara. Ma poco dopo la beffa.

Juric prova a dare un'impronta diversa al match e al 21' inserisce Palladino per Cataldi. Caratteristiche alla Gattuso, stessa grinta e abnegazione: pensate che, quando non si allena, la mattina si sveglia alle 6 per andare a correre. Siamo al 26esimo della prima frazione di gioco.

Gol successivamente annullato a Pinilla per spinta ai danni di Fulignati. Il Genoa invece vorrebbe chiudere proprio contro i rosanero il discorso salvezza, per farlo servono i tre punti e una non vittoria del Crotone. Assolutamente irriconoscibile nei primi quarantacinque minuti di gara. Sfortunato Nestorovski che a due metri dalla porta non ha azzeccato il tap-in. Al 7' cross insidioso di Biraschi dalla sinistra, la palla attraversa tutta l'area di rigore con Pinilla che manca di poco il pallone.

Al 55' fuori Pinilla per Simeone è la seconda mossa di Juric. Decide una rocambolesca autorete di Lamanna al 12', che si porta la sfera oltre la linea in arretramento.

Diego Bortoluzzi 6,5- Il suo Palermo è ben messo in campo e nonostante sia già retrocesso rende onore al campionato. Anche all'88' Chochev ha sfondato sulla sinistra per poi colpire il palo esterno.

In attesa di capire i risvolti dell'intricatissima vicenda societaria, è importante, in vista della prossima stagione in B, fare delle valutazioni tecniche preliminari e capire da chi eventualmente si possa ripartire. Si tratta di un centrocampista classe 2000, in rosanero dal 2014. (1 Posavec, 55 Marson, 8 Trajkovski, 9 Silva, 22 Balogh, 56 Punzi, 89 Morganella, 98 Lo Faso). A disp: 38 Zima, 83 Rubinho, 4 Cofie, 10 Ntcham, 15 Hiljemark, 16 Beghetto, 17 Taarabt, 32 Morosini, 64 Pellegri.


Popolare

COLLEGARE