Il Giro d'Italia arriva in Puglia

I vincitori di tappa di questo Giro: 2 ventiduenni (Gaviria, Ewan); 2 venticinquenni (Polanc, Pöstlberger); 1 ventiseienne (Dillier); 1 trentaquattrenne (Greipel). Con un scatto anticipato Ewan guadagna il vantaggio necessario per resistere alla rimonta dei due suoi principali rivali, vincendo così al fotofinish la sua prima tappa in carriera al Giro. È Caleb Ewan, della Orica-Scott, a cogliere il successo nella settima frazione della corsa rosa, superando allo sprint immerso nei trulli, il solito Fernando Gaviria e Sam Bennett.

Il Giro d'Italia si avvicina alla Puglia. Al quarto giorno di rosa è intanto arrivato il lussemburghese Bob Jungels, leader di una classifica immutata. Nessuno scossone in classifica generale che rimane invariata. Il tasmaniano però è in ottima posizione e libera tutta la sua forza nella volata andando a conquistare una splendida vittoria di tappa per pochi centimetri su Gaviria secondo, e Bennett terzo. La fuga della prima ora si compone ben presto di tre uomini: Giuseppe Fonzi (Willier Triestina), Simone Ponzi (CCC-Sprandi) e Dmitrii Kozonchuk (Gazprom-Rusvelo).

Hanno deluso gli italiani e ha deluso il 'gorilla' Andrè Greipel che, negli ultimi metri, si è letteralmente piantato, dopo essersi battuto il petto come a voler dire "oggi lo sprint è mio". È stato frustrante: ogni sconfitta ha fatto aumentare la pressione che sentivo su di me. Bob Jungels ha mantenuto agevolmente la maglia rosa. Poco male, il destino della fuga era infatti segnato e un corridore come Ponzi, vice campione del mondo under 23 nove anni fa a Varese, può consolarsi pensando di avere risparmiato energie preziose in vista della tappa di domani: l'arrivo sullo strappo di Peschici, infatti, potrebbe anche vederlo tra i piazzati, soprattutto nel caso dovesse entrare nuovamente nell'azione da lontano, che ha buone possibilità di andare in porto.

5 Jasper Stuyven (Bel) Trek-Segafredo s.t.

Per celebrare il 70° Anniversario della Polizia Stradale, nelle città di Alghero (4 maggio) Olbia (5 maggio), Cagliari (7 maggio), Messina (9 e 10 maggio), Reggio Calabria (11 maggio), Foligno (15 e 16 maggio), Bergamo (21 e 22 maggio), Moena (24 e 25 maggio) e Monza (28 maggio), località di partenza e di arrivo di alcune tappe del Giro d'Italia, sarà allestita un'esposizione di auto e moto d'epoca della Polizia Stradale ed un percorso fotografico che, insieme ad un video con immagini scelte e montate da Stefano Ribaldi, ripercorre la storia della Specialità della Polizia di Stato.

Vincenzo Nibali (Ita) s. t.


Popolare

COLLEGARE