Giro d'Italia, Pibernik, che gaffe! Esulta ma manca un giro

Jan Polanc vince la quarta tappa del Giro d'Italia. Si corre la 5a tappa della 100a edizione della Corsa Rosa di ciclismo. Dopo i primi 55 chilometri lievemente ondulati si affrontano la salita di Portella Femmina Morta molto lunga e regolare. Primi 40 km molto articolati per il continuo attraversamento di centri abitati con i consueti ostacoli della viabilità come rotatorie, spartitraffico, isole pedonali, pavé, dossi. Segue una parte in salita (GPM Fornazzo) seguita da una discesa impegnativa e veloce. Un primo passaggio sul traguardo e poi un breve circuito finale lungo poco meno di 8 km prima dello sprint. Si percorrono viali larghi e rettilinei intervallati da curve a angolo retto. Una lievissima contropendenza ai 500 m precede la retta di arrivo di 200 m (salita al 3%) al termine della quale è posto il traguardo largo 7 m (fondo asfaltato). Guarda l'altimetria della tappa odierna.

Petarski primo al traguardo volante di Taormina, mentre Gaviria (uno dei favoriti per la vittoria di tappa odierna) fora e costringe i suoi a rallentare per consentirgli di rientrare. Il lussemburghese Bob Jungels ha conservato senza stenti la maglia rosa ed è apparso fra i più sorridenti di questa ultima pagina siciliana di un Giro ancora tutto da decifrare. Arriva con un margine di 5′ all'attacco dei 18 km di salita verso l'Etna e resiste. Lo "Squalo dello Stretto" ha liquidato con poche parole l'episodio che ieri ha portato all'ammenda di 200 franchi svizzeri e all'esclusione di uno dei suoi gregari dalla competizione. Tutte le tappe saranno in diretta sui canali Eurosport, con la massima copertura anche su Eurosport, Eurosport 2 ed Eurosport Player.

L'ordinanza firmata dal Sindaco Pasquale Cascella, sulla base delle indicazioni avanzate dal Prefetto della Provincia di Barletta-Andria-Trani, ha l'obiettivo di evitare che, durante l'importante avvenimento, gli spostamenti di persone e veicoli possano pregiudicare la pubblica e privata incolumità, e di concentrare sulle attività necessarie alla viabilità il personale che altrimenti dovrebbe essere impiegato davanti alle scuole proprio nell'orario previsto, alle ore 13 e 15 circa, del Giro d'Italia (preceduto, 90 minuti prima, dalla carovana che sosterà sul lungomare Pietro Paolo Mennea). Potete seguire gli aggiornamenti live anche dai cugini di Direttaradio, a questo link.


Popolare

COLLEGARE