Giro d'Italia 2017, anteprima tappa 11 (Firenze-Bagno di Romagna)

Si corre oggi la 11a tappa del Giro d'Italia 2017. L'11/a tappa è una frazione appenninica di 161 km con partenza da Firenze (Ponte a Ema) e arrivo a Bagno di Romagna dedicata a Gino Bartali, nativo proprio di Ponte a Ema. La lunga discesa successiva conduce al Passo del Carnaio, altro GPM di terza categoria, lungo 11 km, pendenze medie del 4,5% e strappi dell'11%. Dopo il primo tratto in piano, si inizia a scalare il Passo della Consuma, si tratta di una salita di 16km con una pendenza media del 6%, poi breve tratto di discesa e seconda ascesa di giornata, il Passo della Calla.

Ancora una volta discesa, stavolta verso il traguardo volante di San Piero in Bagno (km 107,9), subito dopo ecco il primo passaggio dal traguardo di Bagno di Romagna ma ci sarà ancora da faticare, perché resterà da affrontare il Monte Fumaiolo, noto soprattutto perché dalle sue pendici nasce il Tevere. Discesa veloce, con strade ampie e con diverse curve e tornanti. Certo, lui per sua stessa ammissione non è uno specialista di questo tipo di prove ma la sua prestazione (sempre per diretta ammissione del colombiano) è stata più deludente del previsto. La lunga discesa prima del traguardo, tuttavia, si presta perfettamente ad attacchi a sorpresa.

La tappa proposta da Rcs per il Giro 100 è elettrizzante: ne vedremo delle belle e nulla si preannuncia scontato. "E' un giorno felice, ho vinto e sono tornato in rosa - spiega a Raisport l'olandese del Team Sunweb, l'anno scorso leader della generale per sei giorni - Quintana ha dimostrato di andare forte in salita, io ho guadagnato qualcosa anche in vista della terza settimana, la piu' dura che abbia mai visto al Giro". Infine, uomini di classifica come Formolo e Landa potrebbero tentare di accorciare in generale con un attacco sulle montagne. Cosi' Nairo Quintana commenta a Raisport la sua cronometro, conclusasi con un ritardo importante da Dumoulin, che e' anche la nuova maglia rosa.

Il Giro d'Italia 2017 in diretta video streaming gratis anche sul sito internet di Rai Sport (www.rai.tv) oppure con i vostri dispositivi (pc, tablet, smartphone e iPhone) grazie all'app di RAI TV scaricabile da internet.

Eurosport 1 trasmetterà la gara invece a partire dalle 13.15 e live streaming su Eurosportplayer.com (servizio a pagamento, a differenza di quello dell'azienda di Stato).


Popolare

COLLEGARE