Bari-Ascoli 0-1, Aglietti: "Questa salvezza è come una Champions"

A un quarto d'ora dalla fine in curva Nord è apparso uno striscione "dedicato" al tecnico del Bari, Stefano Colantuono: "La classifica ha sentenziato: col sole ti sei bruciato". Vittoria che consegna la matematica salvezza alla squadra di Aglietti. Una gara non bellissima quella disputata dai bianconeri, ma dall'esito tremendamente importante.

Ecco le dichiarazione di mister Alfredo Aglietti al termine del match. Altra pericolo portato dagli ospiti al 35′, il sinistro di Orsolini sorvola di poco la traversa. In mezzo al campo Addae e Bianchi, con Orsolini e Giorgi sulle fasce. A finalizzare con Cacia c'è Perez. Tra i pali c'è Micai. I centrocampisti sono Salzano, Romizi e Yebli. Chiusura tra pochi intimi (non ci sono neppure tutti gli abbonati), più circa 500 i tifosi arrivati da Ascoli. Per il mediano bianconero è il primo gol in campionato. L'Ascoli va vicino al raddoppio con Orsolini, che si fa respingere di piede il tiro da Micai. Al 52′ i galletti si rendono pericolosi con un bel colpo di testa di Daprelà che accarezza il palo.

Nella ripresa, degno di nota è il tiro al volo di Galano all'11', che Lanni riesce a bloccare. Prima Galano al 56′ poi Coratella in rovesciata al 61′ provano ad impensierire, con scarsi risultati, Lanni attento in entrambe le occasioni.

Allora che Bari vedremo?

La cronaca regala soltanto un inserimento al 3' di Galano fermato all'ultimo, una parata di Micai al 10' sulla conclusione forte di Cacia e il gol decisivo di Bianchi in mischia. Nel finale c'è da soffrire poi al triplice fischio di Ros esplode la gioia di tutto il popolo bianconero. Nonostante i 5 minuti di recupero, il match finisce qui.

La sofferenza è finita: l'Ascoli è finalmente salvo dopo mesi di agonia. A disp.: Gori, Turi, Suagher, Basha, Greco, Coratella, Lella, Portoghese.

Difesa a quattro composta da Mogos, Mengoni, Gigliotti e Almici. A disposizione: Ragni, Cinaglia, Slivka, Bentivegna, Gatto, Favilli. Sempre due i precedenti tra l'arbitro di Pordenone e la formazione di picchio, diretta nella 22^giornata contro la Pro Vercelli e nel 38^ turno conto l'Avellino. Assistenti: Oliveri di Palermo e Sechi di Sassari.


Popolare

COLLEGARE