Vinitaly, in Abruzzo cresce il numero degli occupati nel settore

Martedì 12 aprile, è stato il turno del Consorzio di Tutela dei Vini di Orvieto che ha presentato la mappa del territorio dei vini prodotti nell'Orvietano e la pubblicazione "I CRU" di Enogea di Orvieto, ed a seguire la Coldiretti Umbria e l'enologo di fama internazionale Cotarella hanno presentato il progetto "Sviluppo di nuove tecniche di produzione per il miglioramento della shelf-life dei vini umbri". Dal 9 al 12 aprile, le migliori cantine promuovono i vini provenienti dalle diverse regioni della penisola, fra il pubblico ma soprattutto fra i buyer esteri, accorsi numerosissimi, per un mercato in continua espansione. "La Puglia - dice di Gioia - è presente al Vinitaly con oltre 120 aziende all'interno del padiglione della Regione e di Unioncamere e decine di cantine e produttori sparsi in altri stand all'interno della fiera". Repentina da parte del titolare la denuncia ai Carabinieri, ma anche quella a mezzo social, che ha suscitato immediatamente stupore e indignazione. Uno su due ha chiesto informazioni sull'accoglienza enoturistica, dalle visite con degustazione al soggiorno.

Pescara-Juventus, Allegri: "Giocano Dybala, Mandzukic e Higuain. Sul Barça..."
CHAMPIONS - "Dopo la partita di martedì col Barcellona , è normale che ci fosse questa ondata di entusiasmo". A centrocampo, turno di riposo per il tedesco Khedira con Marchisio pronto ad affiancare Pjanic alla regia.

Sono state 1500 le degustazioni nel banco dedicato alla Ribolla Gialla spumantizzata e 135.000 i bicchieri distribuiti alle aziende nelle giornate veronese, oltre 500 i partecipanti ai 18 incontri organizzati nello stand regionale e quasi 2000 le brochure dell'Ersa Fvg distribuite ai visitatori. Una vetrina speciale è stata poi riservata alla "CronoSagrantino', tappa a cronometro del Giro d'Italia che il 16 maggio si disputerà tra Foligno e Montefalco". Da tempo invece Veronafiere ha stretto accordi commerciali con la Cina, come dimostrano le presenze di Alibaba e di 1919, l'azienda cinese che con un migliaio di punti vendita garantisce di far arrivare il vino in 19 minuti dall'ordine. E sono protagoniste di un nuovo modo di intendere la produzione vinicola. "Nel quinquennio 2014-2018 l'Umbria può contare su una disponibilità di risorse comunitarie specifiche per il settore di circa 6 milioni di euro per anno". In rappresentanza della Regione Abruzzo parteciperà l'assessore alle politiche agricole Dino Pepe: "La grande partecipazione dei nostri produttori di vino è un messaggio chiaro e forte - ha commentato - L'Abruzzo, dopo gli eventi calamitosi di gennaio, vuole ripartire e il Vinitaly rappresenta una grande occasione di promozione".


Popolare

COLLEGARE