Ufficiale, Dybala rinnova con la Juve fino al 2022

E confessa: "Sognavo momenti del genere fin da bambino".

Il Barcellona si rende pericoloso in avvio di ripresa con Messi che, dopo una corta respinta di Bonucci, sbaglia il tiro a giro. Se le mura difensive reggeranno l'urto veemente della armate iberiche allora per la semifinale sarà fatta ma...ci sarà da soffrire fino all'ultimo minuto come sempre succede nelle grandi imprese. La Joya, Paulo Dybala, ha rinnovato il contratto che lo lega al club bianconero prolungandolo fino a giugno 2022. Sotto questo aspetto c'entra anche il grande pressing che fa la Juventus, che va ad aggredire alti i giocatori blaugrana.

Se martedì allo Juventus allo Juventus Stadium è stata da 110 e lode, il merito è anche dell'instancabile e "incoronato" Giorno Chiellini. Il Barça stordito e spaesato non sa reagire. Poco Messi, un po' di Suarez, quasi nulla Neymar.

Gol e complimenti sono andati a braccetto: Buffon l'ha inserito tra i cinque migliori giocatori al mondo. La squadra catalana ha subito l'iniziativa dei bianconeri subendo due gol. Il rientrante Mandzukic a sinistra, sulla fascia opposta Cuadrado, con Dybala dietro Higuain. Come in occasione del primo gol, l'azione si sviluppa sulla fascia ed è proprio sugli esterni che la squadra di Luis Enrique soffre maggiormente.

Buffon abbraccia e bacia Dybala.

La partita di fatto finisce qui.

La Juve mata il Barcellona con una doppietta di Dybala e un'incornata di Chiellini.

La settimana del difensore bianconero è stata dunque del tutto fuori dall'ordinario, caratterizzata da risultati incredibili sia per i calciatori che per noi studenti, ancor di più se combinati, e poco importa se la sua meravigliosa prestazione odierna ha rischiato di esser macchiata da un presunto fallo di mano all'interno dell'area di rigore, il primo tocco con il petto è stato quello necessario per far desistere l'arbitro dal fischiare e per indirizzare definitivamente la partita verso un punteggio assolutamente strepitoso.


Popolare

COLLEGARE