Servizio online di Switch a pagamento, ecco perché

Una delle peculiarità di Nintendo Switch sta proprio nel poter giocare ai propri titoli preferiti all'aria aperta, ma la batteria (come quasi ogni dispositivo) ha una sua durata, e spesso non soddisfacente, ma SwitchCarge accorre in vostro aiuto, dandovi dodici ore extra di gioco.

La scelta in sé non è particolarmente sorprendente dato che la grande N andrà a uniformarsi alle concorrenti ma allo stesso tempo ci sono ancora alcuni dubbi sulla natura del servizio e su quanto sarà effettivamente conveniente considerando il numero di giochi che lo sfrutteranno e le vecchie glorie che dovrebbero essere disponibili gratuitamente per gli abbonati in una formula ancora da chiarire a pieno.

"Abbiamo deciso di far pagare il servizio perché siamo preoccupati del livello di soddisfazione dei consumatori. Prima di tale data riveleremo ulteriori dettagli".

Come molti di voi già sono a conoscenza, Nintendo adotterà un servizio in abbonamento per ciò che concerne i contenuti online di Nintendo Switch.

Durante un'intervista pubblicata sulla celebre rivista giapponese Famitsu, Shinya Takahashi, General Manager di Nintendo, è tornato a parlare della spinosa questione riguardante i servizi online su Nintendo Switch, che per la prima volta su console Nintendo saranno a pagamento. Stiamo lavorando per preparare al meglio queste caratteristiche che saranno pronte in autunno 2017.


Popolare

COLLEGARE