Palermo-Bologna 0-0, le pagelle: Di Francesco spreca. Pulgar ingenuo

Il primo tempo fila via fra la noia del pochissimo pubblico presente al "Barbera": il dato di 3.592 paganti rappresenta uno dei peggiori della stagione.

Giusto così, il Palermo non è una squadra, il Palermo è stato costruito male.

Bortoluzzi sceglie il 4-3-3 puntando ancora su Fulignati in porta. Tra i pali Posavec. È una Pasqua all'asciutto per Palermo e Bologna, che si dividono un punticino che serve molto poco a entrambe. Degno di nota per il Palermo solo un tiro da fuori che si spegne sul fondo di Bruno Henrique. Espulso Pulgar nel Bologna. Bologna in 10, occasione da non fallire per il Palermo. All'attaccante classe '98 risponde Di Francesco, che in un'azione praticamente fotocopia di quella del primo tempo calcia in bocca a Fulignati, stavolta in posizione più defilata rispetto all'occasione precedente. Alla mezzora Bortoluzzi prova a ridisegnare il Palermo con Sallai e Diamanti al posto di Trajkovski e Jajalo. Un risultato che se da un lato interrompe la striscia di sconfitte consecutive, dall'altro è più che mai inutile ed il perché è presto detto. Nella prima metà della ripresa, infatti, è solo Lo Faso a cercare il goal con un bel destro a giro che si perde di pochissimo a lato. Al 18' è il nuovo entrato Lo Faso ad impensierire Mirante con un destro sul palo più lontano che il portiere devia in angolo. Rosanero che pareggiano al Barbera 0-0 contro un Bologna in dieci dal 25' per ingiusta espulsione di Pulgar, la formazione di Bortoluzzi ha cercato in qualche modo di trovare un vantaggio che per quello che si è visto in campo non avrebbe meritato; in virtù della clamorosa vittoria dell'Empoli a Firenze la retrocessione è ormai virtualmente certificata, visto che i punti di distacco dai toscani sono dieci a sei gare dalla fine. E la salvezza si allontana sempre di più.

PROBABILE FORMAZIONE PALERMO: ( 4-3-3): Posavec; Rispoli - Sunijc - Goldaniga ( Cionek ); Pezzella; Bruno Henrique - Jajalo ( Gazzi ) - Chochev; Sallai - Nestorovski - Balogh ( Traijkovski ).

BOLOGNA: 83 Mirante; 35 Torosidis, 28 Gastaldello (cap.), 20 Maietta, 25 Masina; 8 Taider, 5 Pulgar, 31 Dzemaili; 9 Verdi, 21 Petkovic, 14 Di Francesco.

DIAMANTI E SALLAI GRAZIANO IL BOLOGNA - Bortoluzzi prova l'assalto finale con Sallai e con Diamanti, inserito al 75', e la palla d'oro arriva sui piedi dell'ex rossoblù sette minuti dopo il suo ingresso: ripartenza rosanero, Lo Faso si beve per l'ennesima volta la difesa rossoblù e serve il più comodo dei tap-in a Diamanti che col sinistro, con Mirante fuori causa, cicca incredibilmente la palla.

Sostituzioni Bologna: 77′ Sadiq / Petkovic, 84′ Krejci / Di Francesco, 89′ Krafth / Verdi.


Popolare

COLLEGARE