Operai in cisterna acido, sono gravi

Entrambi lavorano per un'azienda che si occupa di zincature e specializzata in trattamenti di metalli: stavano operando intorno alle 9 all'interno di una cisterna e si sono sentiti male a causa dell'acido cloridrico rimasto nella struttura. L'amministratore delegato della ditta, 42 anni, che ha cercato di salvarlo, è anche lui in ospedale, in condizioni meno gravi.

Un grave incidente sul lavoro è avvenuto questa mattina presso la ZincoPlating, una ditta situata nella zona industriale di Vadò, alle porte di Moncalieri, in Piemonte. Ha perso subito i sensi per i fumi nocivi. Nella cisterna avrebbe dovuto esserci solo acqua, ma l'operaio si è sentito male ed è svenuto. Intossicato in forma più lieve, invece, il responsabile è ricoverato in rianimazione all'ospedale Santa Croce. Sui fatti indagano lo Spresal e i carabinieri di Moncalieri che hanno sentito i primi testimoni nell'intento di ricostruire l'esatta dinamica dei fatti.

Marchionne duro con Raikkonen: "Kimi? Aveva impegni…"
La scelta di cambiare le gomme era giusta, il resto è poi andato come non doveva andare. Dopo due gare è un bottino niente male.

Secondo la CGIA di Mestre nei primi due mesi del 2017 gli incidenti mortali nei luoghi di lavoro sono in aumento rispetto allo scorso anno. Sono misure obbligatorie e la prudenza non é mai troppa.


Popolare

COLLEGARE