Noah Buble sta meglio

Michael Bublé: il piccolo Noah sta bene.

Dopo la notizia della guarigione del figlio di Michael Bublè, è la moglie e mamma Luisana Lopilato a rompere il silenzio con un post su Instagram.

Ora, dopo cinque mesi di cure, il piccolo Noah è guarito e la moglie di Michael Bublé, l'attrice Luisana Lopilato, ha annunciato per la prima volta nel corso della conferenza stampa di presentazione del film "Los que aman, odian" di cui è protagonista, che il bambino sta molto meglio. "E' in occasioni come queste che cominci a guardare la vita in maniera diversa". "Ora la apprezzo molto di più, vivo qui ed ora" ha spiegato l'attrice.

"Vorrei ringraziare le persone per il loro supporto, per le preghiere che hanno detto, per il loro amore". "Siamo molto felici di dire che nostro figlio Noah sta facendo progressi grazie al suo trattamento e che i dottori sono ottimisti", ha dichiarato Mrs. Bublé. "Ovviamente la guarigione dal tumore è un processo lungo". Dal momento che sono arrivata in Argentina continuo a ricevere dimostrazioni di affetto che vengono da me dalle profondità del cuore.

Siamo felici. Stiamo guardando avanti per pensare al futuro, per vedere i nostri bambini crescere. "Per me non è facile parlare di quello che è successo, perché è ancora molto recente e sono sensibile a riguardo". "È bellissimo sapere che non siamo soli nella vita e che la gente ti ama" dice l'artista. Il bambino è stato da poco dimesso dall'ospedale di Los Angeles in cui era in cura e la famiglia al completo si è trasferita in Argentina, da dove ha voluto raccontare i momenti più bui. Vedere Noah grande e allegro mi dà forza per tornare a finire il film che avevo interrotto.


Popolare

COLLEGARE