Napoli-Juve, i complimenti di Chiellini ai tifosi azzurri: "Grande civiltà"

Un pari prezioso. Un altro passo verso lo scudetto. "Un ottimo punto su un campo difficile" la sintesi di Giorgio Chiellini su twitter, prima di approfondire in mixed zone. Non sempre si vuole fare ciò che si vorrebbe, a volte bisogna saper soffrire e avere l'umiltà di difendersi. "Contro una squadra come il Napoli però se ti fai ingolosire rischi di scatenare la velocità dei loro attaccanti". Siamo obiettivi, dovevamo fare di più. "Non credo, oggi il centrocampo ha fatto una partita impressionante". La Roma se batte la Lazio può giocarsi la Coppa Italia, altrimenti resta solo il campionato.

LUCE. Non ha brillato, la Juventus. Non abbiamo concesso molto al Napoli che in casa è molto forte. Mancano otto partite e siamo ancora padroni del nostro destino, abbiamo dimostrato praticità e intelligenza nonostante una non bellissima prestazione. Il motivo è molto semplice: Chiellini è sì lo juventino col piede meno nobile, ma è anche il giocatore che viene lasciato più libero di giocare il pallone (al contrario di Bonucci), e pur avendo una percentuale di appoggi completati decisamente buona a risaltare sono i suoi errori, soprattutto quando avvengono nei pressi dell'area bianconera, come in questa occasione. Ha messo in difficoltà anche il Real Madrid", che per i tifosi azzurri:: "E' stata la partita più tranquilla degli ultimi dodici anni a Napoli, va fatto un plauso ai tifosi che si sono limiti a contestare civilmente, solo con i fischi. "Sì, complimenti al pubblico". "Noi faremo meglio tra due giorni".


Popolare

COLLEGARE