Napoli-Juve: i bookmakers puntano sull'effetto San Paolo

Lo dicono i numeri e le vittorie, entrambe ottenute in casa, che la formazione di Max Allegri ha ricavato meritatamente prima in campionato (il 29 ottobre 2016) e successivamente in Coppa Italia (lo scoro 28 febbraio). Questi due successi sono però maturati in maniera differente: il primo - quello valido per la Serie A - è stato totalmente episodico e fu decisiva la trasformazione delle singole opportunità, mentre l'ultimo ha denotato una supremazia netta, corale e collettiva di una fazione rispetto all'altra.

Il vero protagonista del match, invece, sarà Maurizio Sarri, da poco insignito della panchina d'oro.

Sconfitte dal peso specifico e dal significato differente per il Napoli, che arrivò ai due impegni in condizioni particolari: o in emergenza, o in precario equilibrio psicologico. Quindi ancora una volta a Napoli nella giornata di martedì per giocare di nuovo il giorno dopo a Fuorigrotta.

Ubisoft rende la modalità multiplayer di Watch Dogs 2 gratuita
Ubisoft ha pubblicato una roadmap di Watch Dogs 2 che preannuncia tutte le novità che arricchiranno il gioco fino al prossimo giugno.

La vittoria degli azzurri condurrà il Napoli a 7 punti dalla Juve: il risultato potrebbe essere determinante per i partenopei, meno per i bianconeri. Non sarà semplice considerando la forza dell'avversario, ma gli azzurri, anche in passato, hanno dimostrato che nella gara secca sono capaci di tutto. Secondo i criteri di calcolo di True Form, però, a pesare è la vittoria contro la Roma che, in termini statistici potrebbe far impennare le possibilità di vittoria del Napoli al San Paolo.

Il cammino di avvicinamento alla doppia sfida Napoli-Juventus tra campionato e Coppa Italia si fa sempre più caldo.


Popolare

COLLEGARE